L'assassinio di Saverio Saltarelli

L'assassinio di Saverio Saltarelli

A Milano si tiene una manifestazione per il primo anniversario di Piazza Fontana, al termine del comizio gli anarchici danno vita a un corteo che viene caricato alle spalle dalla polizia agli ordini del vicequestore Vittoria e sospinto verso l’Università Statale presidiata dal Movimento Studentesco. Nel corso degli scontri in Via Larga lo studente Saverio Saltarelli, di 23 anni, viene ucciso da un candelotto lacrimogeno sparato ad altezza d'uomo.