La decapitazione di Sante Caserio

La decapitazione di Sante Caserio

(Francia)
decapitazione_sante_caserio.jpg
Percorso

Sante Caserio era un anarchico italiano che, il 24 giugno 1894 uccise il presidente francese Carnot, durante un'apparizione pubblica a Lione, colpendolo al cuore con un coltello rosso e nero. Dopo l'atto non tentò la fuga, ma corse attorno alla carrozza del moribondo gridando “Viva l'anarchia”. Fu processato e ghigliottinato il 16 agosto, senza avere mai negato né ritrattato il suo gesto.