Ancona, strage di manifestanti

Ancona, strage di manifestanti

Nel giugno la manifestazione antimilitarista di Ancona per l'abolizione delle "Compagnie di Disciplina nell'Esercito", indetta per protestare contro il militarismo e contro la guerra e durante la quale tenne un comizio Errico Malatesta, fu repressa in modo cruento dalla polizia: si contarono 3 morti e 15 feriti. Questo suscitò un'ondata di scioperi in tutta Italia, ricordata come "la settimana rossa".