Tall el Zaatar

La storia cantata: Il massacro di Tall El Zaatar (12 Agosto 1976)
Tall El Zaatar sulla collina brucia fin là in Palestina nelle baracche poca gente dimenticata non s'arrende dimenticata non s'arrende. Ma i lupi gridano in città: "Arriveremo a Tall El Zaatar". Han circondato un cimitero non hanno fatto un prigioniero non hanno fatto un prigioniero Verranno sopra carri armati di croci si son tatuati ma Cristo è morto su una mina per liberar la Palestina per liberar la Palestina. Tall El Zaatar sulla collina brucia fin là in Palestina in mezzo ai cedri fuma il cielo consuma i morti giugno nero consuma i morti giugno nero.
Mi- Do Sol La- Tall El Zaatar sulla collina Do Re Mi- brucia fin là in Palestina Do Sol La- nelle baracche poca gente Do Re Mi-SolLa dimenticata non s'arrende Do Re Mi- dimenticata non s'arrende. Ma i lupi gridano in città: "Arriveremo a Tall El Zaatar". han circondato un cimitero non hanno fatto un prigioniero non hanno fatto un prigioniero Verranno sopra carri armati di croci si son tatuati ma Cristo è morto su una mina per liberar la Palestina per liberar la Palestina. Tall El Zaatar sulla collina brucia fin là in Palestina in mezzo ai cedri fuma il cielo consuma i morti giugno nero consuma i morti giugno nero.
Informazioni
Tall el Zaatar: campo profughi palestinese in Libano dove si consumò uno dei peggiori massacri ad opera delle milizie cristiane sostenute da Israele, ancora prima del massacro, ancor peggiore, di Sabra e Chatila (1982). Con il massacro di Tall el Zaatar si ebbe anche la totale espulsione dei palestinesi dal sud del Libano.
Fonte
Yu Kung, In piazza, I dischi dello Zodiaco, 1977
Scheda del canto
Autori testo
Anno
Lingua
Inserito da
ilDeposito

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!