Addio, bella, addio!

Addio, bella, addio!

Autori testo
Addio, bella, addio, alla morte incontro si va; e se non partissi anch'io, sarebbe una viltà! E se non partissi anch'io, sarebbe una viltà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Do Addio, bella, addio, Sol7 alla morte incontro si va; Do e se non partissi anch'io, Rem Sol7 Do sarebbe una vil - tà! Sol7 Do E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Do# Addio, bella, addio, Sol#7 alla morte incontro si va; Do# e se non partissi anch'io, Re#mSol#7 Do# sarebbe una vil - tà! Sol#7 Do# E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Re Addio, bella, addio, La7 alla morte incontro si va; Re e se non partissi anch'io, Mim La7 Re sarebbe una vil - tà! La7 Re E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Re# Addio, bella, addio, Sib7 alla morte incontro si va; Re# e se non partissi anch'io, Fam Sib7 Re# sarebbe una vil - tà! Sib7 Re# E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Mi Addio, bella, addio, Si7 alla morte incontro si va; Mi e se non partissi anch'io, Fa#mSi7 Mi sarebbe una vil - tà! Si7 Mi E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Fa Addio, bella, addio, Do7 alla morte incontro si va; Fa e se non partissi anch'io, SolmDo7 Fa sarebbe una vil - tà! Do7 Fa E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Fa# Addio, bella, addio, Do#7 alla morte incontro si va; Fa# e se non partissi anch'io, Sol#mDo#7 Fa# sarebbe una vil - tà! Do#7 Fa# E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Sol Addio, bella, addio, Re7 alla morte incontro si va; Sol e se non partissi anch'io, Lam Re7 Sol sarebbe una vil - tà! Re7 Sol E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Sol# Addio, bella, addio, Re#7 alla morte incontro si va; Sol# e se non partissi anch'io, SibmRe#7 Sol# sarebbe una vil - tà! Re#7 Sol# E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
La Addio, bella, addio, Mi7 alla morte incontro si va; La e se non partissi anch'io, Sim Mi7 La sarebbe una vil - tà! Mi7 La E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Sib Addio, bella, addio, Fa7 alla morte incontro si va; Sib e se non partissi anch'io, Dom Fa7 Sib sarebbe una vil - tà! Fa7 Sib E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Si Addio, bella, addio, Fa#7 alla morte incontro si va; Si e se non partissi anch'io, Do#mFa#7 Si sarebbe una vil - tà! Fa#7 Si E se non partissi anch'io, Mim-La7 Re sarebbe una vil - tà! Ci hanno tanto martoriato, tanto fatto ci hanno soffrir, che morire di fame o di piombo di piombo o di fame, è tutt'un morir. La bandiera è già spiegata, né mai più la ripiegherem; o con essa otterem la vittoria, o intorno ad essa noi morirem. Non pianger, mio tesoro, se alla morte incontro si va: non moriamo per nuovi padroni, moriamo invece per l'umanità!
Informazioni

"Parodia" socialista della canzone risorgimentale di Carlo Bosi Addio mia bella addio, che si può ascoltare qui

http://www.youtube.com/watch?v=3_abCVrLiNw

Fonte

AA.VV., Avanti popolo - Due secoli di popolari e di protesta civile, Ricordi, Roma,1998

Scheda del canto
Autori testo
Lingua
Inserito da
ilDeposito

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!