L'uccisione di Camilo Torres

L'uccisione di Camilo Torres

Camilo Torres Restrepo è stato un presbitero, guerrigliero e rivoluzionario colombiano, precursore della Teologia della liberazione, co-fondatore della prima Facoltà di Sociologia e membro dell'Esercito di liberazione nazionale colombiano. Durante la sua vita promosse il dialogo tra il marxismo rivoluzionario e il cattolicesimo. Morì a Patio Cemento, combattendo con le truppe della Quinta Brigata di Bucaramanga, sua prima esperienza in combattimento, in un'imboscata tesa ad una pattuglia militare colombiana dall’Ejercito de Liberacion Nacional.