L'assassinio di Giannino Zibecchi

L'assassinio di Giannino Zibecchi

Il giorno seguente la morte di Claudio Varalli , la città di Milano fu sconvolta da una serie di episodi di violenza verificatisi a margine di una manifestazione di protesta per la morte di Varalli. Di fronte alle cariche di automezzi pesanti, per sgomberare marciapiedi e strada, ai manifestanti non resta altro che arretrare nel miglior modo possibile per non subire danni. Uno degli autocarri pesanti della colonna, salendo ad un certo punto sul marciapiede gremito di dimostranti. Discesone, aveva investito e sbalzato in avanti lo Zibecchi, che fuggiva dal marciapiede verso il centro della strada, e lo aveva quindi sorpassato, con la ruota anteriore sinistra schiacciandogli il cranio.