Viva la Valle Gesso

Le montagne, le montagne di Valle Gesso sono state, sono state la nostra casa quando tutta, tutta l'Italia era invasa da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Evviva evviva la Valle di Gesso la Terza Banda e il suo capitan. Evviva evviva la Valle di Gesso la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Do Sol7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Do sono state, sono state la nostra casa Sol7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Do da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Fa Do Evviva evviva la Valle di Gesso Sol7 Do la Terza Banda e il suo capitan. Fa Do Evviva evviva la Valle di Gesso Sol7 Do la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Do# Sol#7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Do# sono state, sono state la nostra casa Sol#7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Do# da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Fa# Do# Evviva evviva la Valle di Gesso Sol#7 Do# la Terza Banda e il suo capitan. Fa# Do# Evviva evviva la Valle di Gesso Sol#7 Do# la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Re La7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Re sono state, sono state la nostra casa La7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Re da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Sol Re Evviva evviva la Valle di Gesso La7 Re la Terza Banda e il suo capitan. Sol Re Evviva evviva la Valle di Gesso La7 Re la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Re# La#7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Re# sono state, sono state la nostra casa La#7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Re# da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Sol# Re# Evviva evviva la Valle di Gesso La#7 Re# la Terza Banda e il suo capitan. Sol# Re# Evviva evviva la Valle di Gesso La#7 Re# la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Mi Si7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Mi sono state, sono state la nostra casa Si7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Mi da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà La Mi Evviva evviva la Valle di Gesso Si7 Mi la Terza Banda e il suo capitan. La Mi Evviva evviva la Valle di Gesso Si7 Mi la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Fa Do7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Fa sono state, sono state la nostra casa Do7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Fa da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Sib Fa Evviva evviva la Valle di Gesso Do7 Fa la Terza Banda e il suo capitan. Sib Fa Evviva evviva la Valle di Gesso Do7 Fa la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Fa# Do#7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Fa# sono state, sono state la nostra casa Do#7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Fa# da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Si Fa# Evviva evviva la Valle di Gesso Do#7 Fa# la Terza Banda e il suo capitan. Si Fa# Evviva evviva la Valle di Gesso Do#7 Fa# la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Sol Re7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Sol sono state, sono state la nostra casa Re7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Sol da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Do Sol Evviva evviva la Valle di Gesso Re7 Sol la Terza Banda e il suo capitan. Do Sol Evviva evviva la Valle di Gesso Re7 Sol la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Sol# Re#7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Sol# sono state, sono state la nostra casa Re#7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Sol# da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Do# Sol# Evviva evviva la Valle di Gesso Re#7 Sol# la Terza Banda e il suo capitan. Do# Sol# Evviva evviva la Valle di Gesso Re#7 Sol# la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
La Mi7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso La sono state, sono state la nostra casa Mi7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa La da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Re La Evviva evviva la Valle di Gesso Mi7 La la Terza Banda e il suo capitan. Re La Evviva evviva la Valle di Gesso Mi7 La la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Sib Fa7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Sib sono state, sono state la nostra casa Fa7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Sib da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Mib Sib Evviva evviva la Valle di Gesso Fa7 Sib la Terza Banda e il suo capitan. Mib Sib Evviva evviva la Valle di Gesso Fa7 Sib la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Si Fa#7 Le montagne, le montagne di Valle Gesso Si sono state, sono state la nostra casa Fa#7 quando tutta, tutta l'Italia era invasa Si da Tedeschi, da Tedeschi e traditor. Oilalà Mi Si Evviva evviva la Valle di Gesso Fa#7 Si la Terza Banda e il suo capitan. Mi Si Evviva evviva la Valle di Gesso Fa#7 Si la Terza Banda e il suo capitan. I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso sono tutti, sono tutti partigiani hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc: Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre, son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore, fan l’amore coi partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri, sono i nostri semoventi; protestare, protestare non le senti se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti, sono forti camminatori; alla sera, alla sera nei loro cori cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. I pastori, i pastori di Roaschia sono molto, sono molto italiani: se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc. A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando, il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore, il migliore dei partigian. Oilalà! Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
Informazioni

Canti della Resistenza armata in Italia - Canzoniere della protesta vol.2 - Milano 1972 - Ed. Del Gallo

Scheda del canto
Lingua
Inserito da
Roberto Deiana

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!