Su comunisti della capitale

Su, comunisti della capitale, è giunto alfine il dì della riscossa, quando alzeremo sopra al Quirinale bandiera rossa. Questa città ribelle e mai domata dalle rovine e dai bombardamenti; la guardia rossa suona l'adunata: tutti presenti. Vent'anni e più di tirannia fascista, col carcere, il confino ed il bastone, non hanno menomato al comunista la convinzione. La convinzione di una nuova era che al mondo porterà la redenzione e porta scritto sulla sua bandiera: rivoluzione. E se la polizia 'n ce lascia pèrde, e se la polizia 'n ce lascia in pace, risponderemo sulle barricate piombo con piombo. E se cadremo in un fulgor di gloria, schiacciando borghesia e capitalismo, dal sangue sorgerà la nuova storia del comunismo.
Re La7 Su, comunisti della capitale, Re è giunto alfine il dì della riscossa, Re7 La7 quando alzeremo sopra al Quirinale Re bandiera rossa. Questa città ribelle e mai domata dalle rovine e dai bombardamenti; la guardia rossa suona l'adunata: tutti presenti. Vent'anni e più di tirannia fascista, col carcere, il confino ed il bastone, non hanno menomato al comunista la convinzione. La convinzione di una nuova era che al mondo porterà la redenzione e porta scritto sulla sua bandiera: rivoluzione. E se la polizia 'n ce lascia pèrde, e se la polizia 'n ce lascia in pace, risponderemo sulle barricate piombo con piombo. E se cadremo in un fulgor di gloria, schiacciando borghesia e capitalismo, dal sangue sorgerà la nuova storia del comunismo.
Informazioni

Canzone di lotta tra le più diffuse tra i militanti comunisti di Roma e Lazio. Questa versione (in "Quando nascesti tune", Canzoniere del Lazio 1974) è stata registrata da S. Portelli a Roma nel gennaio del 1971; informatori Marisa, Alfio e Sergio Taborri.

Condivide la melodia e verosimilmente l'origine con Orsù compagni di Civitavecchia

Fonte
Vettori Giuseppe, Canzoni italiane di protesta 1794 - 1974, Roma, Newton Compton, 1975
Scheda del canto
Lingua
Inserito da
ilDeposito

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!