Stalingrado

La storia cantata: La resistenza sovietica di Stalingrado (2 Febbraio 1943)

Ti possono interessare anche..

Fame e macerie sotto i mortai Come l'acciaio resiste la città Strade di Stalingrado di sangue siete lastricate Ride una donna di granito su mille barricate Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città l'orchestra fa ballare gli ufficiali nei caffè l'inverno mette il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Dom Sol#La#Fam Do Sol# La# Dom Fame e macerie sotto i mortai Sol# La# Dom Come l'acciaio resiste la città Sol# Strade di Stalingrado La# Fam di sangue siete lastricate Dom Sol# Ride una donna di La# Fa granito su mille barricate Dom Fa Re# Sulla sua strada gelata Fa Dom la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Dom l'orchestra fa ballare Sol# Dom gli ufficiali nei caffè La# l'inverno mette Fam il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Do#mLa Si Fa#mDo# La Si Do#m Fame e macerie sotto i mortai La Si Do#m Come l'acciaio resiste la città La Strade di Stalingrado Si Fa#m di sangue siete lastricate Do#m La Ride una donna di Si Fa# granito su mille barricate Do#m Fa# Mi Sulla sua strada gelata Fa# Do#m la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Do#m l'orchestra fa ballare La Do#m gli ufficiali nei caffè Si l'inverno mette Fa#m il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Rem La#Do SolmRe La# Do Rem Fame e macerie sotto i mortai La# Do Rem Come l'acciaio resiste la città La# Strade di Stalingrado Do Solm di sangue siete lastricate Rem La# Ride una donna di Do Sol granito su mille barricate Rem Sol Fa Sulla sua strada gelata Sol Rem la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Rem l'orchestra fa ballare La# Rem gli ufficiali nei caffè Do l'inverno mette Solm il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Re#mSi Do#Sol#mRe# Si Do# Re#m Fame e macerie sotto i mortai Si Do# Re#m Come l'acciaio resiste la città Si Strade di Stalingrado Do# Sol#m di sangue siete lastricate Re#m Si Ride una donna di Do# Sol# granito su mille barricate Re#m Sol# Fa# Sulla sua strada gelata Sol# Re#m la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Re#m l'orchestra fa ballare Si Re#m gli ufficiali nei caffè Do# l'inverno mette Sol#m il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Mim Do Re Lam Mi Do Re Mim Fame e macerie sotto i mortai Do Re Mim Come l'acciaio resiste la città Do Strade di Stalingrado Re Lam di sangue siete lastricate Mim Do Ride una donna di Re La granito su mille barricate Mim La Sol Sulla sua strada gelata La Mim la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Mim l'orchestra fa ballare Do Mim gli ufficiali nei caffè Re l'inverno mette Lam il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Fam RebMibSibmFa Reb Mib Fam Fame e macerie sotto i mortai Reb Mib Fam Come l'acciaio resiste la città Reb Strade di Stalingrado Mib Sibm di sangue siete lastricate Fam Reb Ride una donna di Mib Sib granito su mille barricate Fam Sib Lab Sulla sua strada gelata Sib Fam la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Fam l'orchestra fa ballare Reb Fam gli ufficiali nei caffè Mib l'inverno mette Sibm il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Fa#mRe Mi Sim Fa# Re Mi Fa#m Fame e macerie sotto i mortai Re Mi Fa#m Come l'acciaio resiste la città Re Strade di Stalingrado Mi Sim di sangue siete lastricate Fa#m Re Ride una donna di Mi Si granito su mille barricate Fa#m Si La Sulla sua strada gelata Si Fa#m la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Fa#m l'orchestra fa ballare Re Fa#m gli ufficiali nei caffè Mi l'inverno mette Sim il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
SolmRe#Fa Dom Sol Re# Fa Solm Fame e macerie sotto i mortai Re# Fa Solm Come l'acciaio resiste la città Re# Strade di Stalingrado Fa Dom di sangue siete lastricate Solm Re# Ride una donna di Fa Do granito su mille barricate Solm Do La# Sulla sua strada gelata Do Solm la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Solm l'orchestra fa ballare Re# Solm gli ufficiali nei caffè Fa l'inverno mette Dom il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Sol#mMi Fa#Do#mSol# Mi Fa# Sol#m Fame e macerie sotto i mortai Mi Fa# Sol#m Come l'acciaio resiste la città Mi Strade di Stalingrado Fa# Do#m di sangue siete lastricate Sol#m Mi Ride una donna di Fa# Do# granito su mille barricate Sol#m Do# Si Sulla sua strada gelata Do# Sol#m la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Sol#m l'orchestra fa ballare Mi Sol#m gli ufficiali nei caffè Fa# l'inverno mette Do#m il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Lam Fa SolRem La Fa Sol Lam Fame e macerie sotto i mortai Fa Sol Lam Come l'acciaio resiste la città Fa Strade di Stalingrado Sol Rem di sangue siete lastricate Lam Fa Ride una donna di Sol Re granito su mille barricate Lam Re Do Sulla sua strada gelata Re Lam la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Lam l'orchestra fa ballare Fa Lam gli ufficiali nei caffè Sol l'inverno mette Rem il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
SibmSolbLabMibmSib Solb Lab Sibm Fame e macerie sotto i mortai Solb Lab Sibm Come l'acciaio resiste la città Solb Strade di Stalingrado Lab Mibm di sangue siete lastricate Sibm Solb Ride una donna di Lab Mib granito su mille barricate Sibm Mib Reb Sulla sua strada gelata Mib Sibm la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Sibm l'orchestra fa ballare Solb Sibm gli ufficiali nei caffè Lab l'inverno mette Mibm il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Sim SolLa Mim Si Sol La Sim Fame e macerie sotto i mortai Sol La Sim Come l'acciaio resiste la città Sol Strade di Stalingrado La Mim di sangue siete lastricate Sim Sol Ride una donna di La Mi granito su mille barricate Sim Mi Re Sulla sua strada gelata Mi Sim la croce uncinata lo sa D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città Sim l'orchestra fa ballare Sol Sim gli ufficiali nei caffè La l'inverno mette Mim il gelo nelle ossa ma dentro le prigioni l'aria brucia come se cantasse il coro dell'armata rossa la radio al buio e sette operai sette bicchieri che brindano a Lenin e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile vola un berretto un uomo ride e prepara il suo fucile Sulla sua strada gelata...
Informazioni

Canzone che ricorda la battaglia di Stalingrado, del 2 febbraio 1943, che segnò la fine dell'avanzata dei nazisti in Unione Sovietica.

Fonte

Stormy Six, Un biglietto del tram, L'orchestra, 1975

Scheda del canto
Autori testo
Anno
Lingua
Inserito da
ilDeposito

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!