Sebben che abbiam le basi

Sebben che abbiam le basi

Anno
Sebben che abbiam le basi, paura non abbiamo ci voglion zitte e buone ma tanto non ci stiamo la libertà non viene senza la ribellione cacciamo i militari contro l'occupazione olì olì olà e la base chiuderà nessuna pace in terra per chi vive di guerra olì olì olà e la base chiuderà nessun viva di guerra vogliam la libertà La fabbrica di morte vogliamo eliminare e le esercitazioni insiem facciam finire la libertà non viene senza la ribellione unite qui noi stiamo contro l'occupazione o lì olì olà e la base chiuderà... E noi che siamo donne, paura non abbiamo abbiam delle belle e buone lingue e ben ci difendiamo la libertà non viene senza la ribellione le basi invaderemo contro l'occupazione olì olì olà e la base chiuderà...
La Sebben che abbiam le basi, Mi7 paura non abbiamo ci voglion zitte e buone La ma tanto non ci stiamo la libertà non viene Mi7 senza la ribellione cacciamo i militari La contro l'occupazione La Mi7 olì olì olà e la base chiuderà nessuna pace in terra La per chi vive di guerra La Mi7 olì olì olà e la base chiuderà nessun viva di guerra Mi7 vogliam la libertà La fabbrica di morte vogliamo eliminare e le esercitazioni insiem facciam finire la libertà non viene senza la ribellione unite qui noi stiamo contro l'occupazione o lì olì olà e la base chiuderà... E noi che siamo donne, paura non abbiamo abbiam delle belle e buone lingue e ben ci difendiamo la libertà non viene senza la ribellione le basi invaderemo contro l'occupazione olì olì olà e la base chiuderà...
Informazioni

"Sebben che abbiam le basi" usa la melodia de "La lega", canto delle mondine nato nella valle Padana tra il 1890 e il 1914.

Il testo è stato modificato collettivamente col desiderio di rappresentare la realtà sarda, teatro di giochi di guerra di interesse mondiale, tra basi militari e fabbrica di bombe. Ma soprattutto per cantare che noi antimilitariste a tutto questo ci ribelliamo.

E se la libertà non viene senza la ribellione, cantando ci si ribella con più gioia!".

Fonte

L'Indecoro di Cagliari.

Scheda del canto
Anno
Lingua
Inserito da
ilDeposito

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!