L'intellettuale

Io sono l'esangue, l'intellettuale, con eleganza so parlar male: con frizzi e lazzi, motti sui razzi, sempre mi batto per un ideale. Ma non chiedetemi scelte concrete: son già troppo impegnato a pensare, ci vogliono due staffe, si sa, per cavalcare. Io sono il pingue intellettuale, studio i dialetti e conosco le lingue: pochi giudizi, molti indirizzi, è la ricetta che mi distingue. Ma preferisco la lotta verbale, dove il mio genio può meglio brillare, ci voglion due staffe, si sa, per cavalcare.
Fonte

Jona Emilio, Straniero Michele L., Cantacronache - Un'avventura politico-musicale degli anni cinquanta, Torino, Crel, 1996

Scheda del canto
Autori musica
Lingua
Inserito da
ilDeposito

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!