Gli sfruttati

Ti possono interessare anche..

L’autunno caldo ormai se n’è andato e molti frutti a noi ha lasciato. Quell’unità da tempo cercata è il dono di una lotta consumata: or gli sfruttati, giorno per giorno, meditan, studian quei che sta attorno. Lottano in fabbrica e in ogni rione. Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Gli sfruttati son scesi in battaglia cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Do Sol7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Do e molti frutti a noi ha lasciato. Sol7 Quell’unità da tempo cercata Do è il dono di una lotta consumata: Sol7 Do or gli sfruttati, giorno per giorno, Sol7 Do meditan, studian quei che sta attorno. Fa Sol7 Do Lottano in fabbrica e in ogni rione. Rem Sol7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Do Gli sfruttati son scesi in battaglia Sol7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Do e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Do# Sol#7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Do# e molti frutti a noi ha lasciato. Sol#7 Quell’unità da tempo cercata Do# è il dono di una lotta consumata: Sol#7 Do# or gli sfruttati, giorno per giorno, Sol#7 Do# meditan, studian quei che sta attorno. Fa# Sol#7 Do# Lottano in fabbrica e in ogni rione. Re#m Sol#7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Do# Gli sfruttati son scesi in battaglia Sol#7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Do# e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Re La7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Re e molti frutti a noi ha lasciato. La7 Quell’unità da tempo cercata Re è il dono di una lotta consumata: La7 Re or gli sfruttati, giorno per giorno, La7 Re meditan, studian quei che sta attorno. Sol La7 Re Lottano in fabbrica e in ogni rione. Mim La7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Re Gli sfruttati son scesi in battaglia La7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Re e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Re# La#7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Re# e molti frutti a noi ha lasciato. La#7 Quell’unità da tempo cercata Re# è il dono di una lotta consumata: La#7 Re# or gli sfruttati, giorno per giorno, La#7 Re# meditan, studian quei che sta attorno. Sol# La#7 Re# Lottano in fabbrica e in ogni rione. Fam La#7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Re# Gli sfruttati son scesi in battaglia La#7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Re# e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Mi Si7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Mi e molti frutti a noi ha lasciato. Si7 Quell’unità da tempo cercata Mi è il dono di una lotta consumata: Si7 Mi or gli sfruttati, giorno per giorno, Si7 Mi meditan, studian quei che sta attorno. La Si7 Mi Lottano in fabbrica e in ogni rione. Fa#m Si7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Mi Gli sfruttati son scesi in battaglia Si7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Mi e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Fa Do7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Fa e molti frutti a noi ha lasciato. Do7 Quell’unità da tempo cercata Fa è il dono di una lotta consumata: Do7 Fa or gli sfruttati, giorno per giorno, Do7 Fa meditan, studian quei che sta attorno. Sib Do7 Fa Lottano in fabbrica e in ogni rione. Solm Do7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Fa Gli sfruttati son scesi in battaglia Do7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Fa e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Fa# Do#7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Fa# e molti frutti a noi ha lasciato. Do#7 Quell’unità da tempo cercata Fa# è il dono di una lotta consumata: Do#7 Fa# or gli sfruttati, giorno per giorno, Do#7 Fa# meditan, studian quei che sta attorno. Si Do#7 Fa# Lottano in fabbrica e in ogni rione. Sol#m Do#7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Fa# Gli sfruttati son scesi in battaglia Do#7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Fa# e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Sol Re7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Sol e molti frutti a noi ha lasciato. Re7 Quell’unità da tempo cercata Sol è il dono di una lotta consumata: Re7 Sol or gli sfruttati, giorno per giorno, Re7 Sol meditan, studian quei che sta attorno. Do Re7 Sol Lottano in fabbrica e in ogni rione. Lam Re7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Sol Gli sfruttati son scesi in battaglia Re7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Sol e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Sol# Re#7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Sol# e molti frutti a noi ha lasciato. Re#7 Quell’unità da tempo cercata Sol# è il dono di una lotta consumata: Re#7 Sol# or gli sfruttati, giorno per giorno, Re#7 Sol# meditan, studian quei che sta attorno. Do# Re#7 Sol# Lottano in fabbrica e in ogni rione. La#m Re#7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Sol# Gli sfruttati son scesi in battaglia Re#7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Sol# e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
La Mi7 L’autunno caldo ormai se n’è andato La e molti frutti a noi ha lasciato. Mi7 Quell’unità da tempo cercata La è il dono di una lotta consumata: Mi7 La or gli sfruttati, giorno per giorno, Mi7 La meditan, studian quei che sta attorno. Re Mi7 La Lottano in fabbrica e in ogni rione. Sim Mi7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! La Gli sfruttati son scesi in battaglia Mi7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza La e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Sib Fa7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Sib e molti frutti a noi ha lasciato. Fa7 Quell’unità da tempo cercata Sib è il dono di una lotta consumata: Fa7 Sib or gli sfruttati, giorno per giorno, Fa7 Sib meditan, studian quei che sta attorno. Mib Fa7 Sib Lottano in fabbrica e in ogni rione. Dom Fa7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Sib Gli sfruttati son scesi in battaglia Fa7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Sib e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Si Fa#7 L’autunno caldo ormai se n’è andato Si e molti frutti a noi ha lasciato. Fa#7 Quell’unità da tempo cercata Si è il dono di una lotta consumata: Fa#7 Si or gli sfruttati, giorno per giorno, Fa#7 Si meditan, studian quei che sta attorno. Mi Fa#7 Si Lottano in fabbrica e in ogni rione. Do#m Fa#7 Ci siamo tutti, tutti contro il padrone! Si Gli sfruttati son scesi in battaglia Fa#7 cambierà il corso della sua storia, tutti uniti siam forza e ricchezza Si e i padroni noi non li vogliam. Della Breda noi siamo i coglioni, che tra polvere, fumo e rumori siam sfruttati dai nostri padroni or giustizia noi vogliamo far. Operai della Breda di Sesto, la salute è la cosa più bella, non ti far rovinare anche quella per la faccia del tuo padron. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello in battaglia bisogna tornar. Operai tutti insiem scioperiamo contro chi ci vuol male e ci sfrutta, contro chi di noi tutti si infischia intascandosi tanti milion. Operai della Breda di Sesto fai suonar la campana a martello, chiama tu gli operai all’appello, in battaglia bisogna tornar.
Informazioni

Canzone scritta da Franco Rusnati di Bussero, operaio della Breda Siderurgica di Sesto San Giovanni e pubblicata nel 1979 a cura del Sindacato Unitario Metalmeccanico FIM-FIOM.UILM su disco 45 giri

Scheda del canto
Autori testo
Lingua
Inserito da
ezio cuppone

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!