Ballata dell'emigrazione

Quel giorno che so' andato al settentrione l'hai maledetto tanto moglie mia peggio però la disoccupazione che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bocca tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle baracche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Son ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Dom Fam Dom Quel giorno che so' andato al settentrione Fam Sib Re# l'hai maledetto tanto moglie mia Fam Sib Dom peggio però la disoccupazione Fam Sol7 Dom che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Do#m Fa#m Do#m Quel giorno che so' andato al settentrione Fa#m Si Mi l'hai maledetto tanto moglie mia Fa#m Si Do#m peggio però la disoccupazione Fa#m Sol#7 Do#m che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Rem Solm Rem Quel giorno che so' andato al settentrione Solm Do Fa l'hai maledetto tanto moglie mia Solm Do Rem peggio però la disoccupazione Solm La7 Rem che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Re#m Sol#m Re#m Quel giorno che so' andato al settentrione Sol#m Do# Fa# l'hai maledetto tanto moglie mia Sol#m Do# Re#m peggio però la disoccupazione Sol#m Sib7 Re#m che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Mim Lam Mim Quel giorno che so' andato al settentrione Lam Re Sol l'hai maledetto tanto moglie mia Lam Re Mim peggio però la disoccupazione Lam Si7 Mim che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Fam Sibm Fam Quel giorno che so' andato al settentrione Sibm Mib Lab l'hai maledetto tanto moglie mia Sibm Mib Fam peggio però la disoccupazione Sibm Do7 Fam che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Fa#m Sim Fa#m Quel giorno che so' andato al settentrione Sim Mi La l'hai maledetto tanto moglie mia Sim Mi Fa#m peggio però la disoccupazione Sim Do#7 Fa#m che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Solm Dom Solm Quel giorno che so' andato al settentrione Dom Fa Sib l'hai maledetto tanto moglie mia Dom Fa Solm peggio però la disoccupazione Dom Re7 Solm che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Sol#m Do#m Sol#m Quel giorno che so' andato al settentrione Do#m Fa# Si l'hai maledetto tanto moglie mia Do#m Fa# Sol#m peggio però la disoccupazione Do#m Re#7 Sol#m che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Lam Rem Lam Quel giorno che so' andato al settentrione Rem Sol Do l'hai maledetto tanto moglie mia Rem Sol Lam peggio però la disoccupazione Rem Mi7 Lam che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Sibm Mibm Sibm Quel giorno che so' andato al settentrione Mibm Lab Reb l'hai maledetto tanto moglie mia Mibm Lab Sibm peggio però la disoccupazione Mibm Fa7 Sibm che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Sim Mim Sim Quel giorno che so' andato al settentrione Mim La Re l'hai maledetto tanto moglie mia Mim La Sim peggio però la disoccupazione Mim Fa#7 Sim che dalla nostra terra non va via. La svizzera ci accoglie a braccia chiuse ci mette il pane duro dentro in bacco tre anni l'ho inghiottito a 'sto paese tre anni carcerato alle barecche Alla periferia in mezzo ai fossi siamo 40 uomini e una radio se vado in centro a fare quattro passi le strade sono piene, piene d'odio Lo sfruttamento è calcolato bene ci carica fatica ogni minuto è un orologio di gran precisione la svizzera cammina col nostro fiato Sono ritornato al maggio per il voto falce e martello ho messo all'elezione noi comunisti abbiamo guadagnato ma ha vinto la ruffiana del padrone Padroni sulla terra ci volete per far la fame e per tirarne conto ma verrà il giorno che la pagherete e che non partirà neanche um emigrante
Fonte

AA. VV., Le canzoni della «Grande paura», Edizioni del gallo, 1970

Scheda del canto
Autori testo
Anno
Lingua
Inserito da
ilDeposito

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!