Aspettando il processo

Aspettando il processo

Anno
Gianni Siviero
Autori testo
Con le dita intrecciate mani sotto la testa occhi fissi al soffitto aspettando il mattino son due anni che aspetto il giorno del processo che preparo parole che non ricordo più parole messe in fila sette per ogni sera sette per settecento sono un discorso ormai mi rendo conto in un momento che quel discorso non serve più a niente che quel giudizio l'avete già in mente non ha più senso spiegare un perché il vostro è un codice che serve a decidere senza doversi spiegare un perché condanno a otto anni invece che a un mese a pagina venti sta scritto il perché e mi accorgo ad un tratto che non m'importa niente di quello che domani inventerete per me preparerò le ore da riempire di rabbia più dura è la condanna più vi condannerà.
Fonte

Siviero Gianni  LP  Dal carcere, Divergo  DVAE 003, 1975

Scheda del canto
Autori testo
Anno
Lingua
Tags
Inserito da
ilDeposito

Disclaimer

I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
Commenti
Per inserire un commento è necessario registrarsi!