titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Stucky

Stucky xe un palasson in fondo a la Giudeca coi muri a picolon che par che no'l resista vardandolo cussì te fa na maravegia ch'el possa esser sta el pan de 'na famegia. El g'ha dà da lavorar a tanta e tanta gente che se g'ha consumà e no xe restà niente. 'Na rabia che te sera la gola co ti ricordi speranze e paure in 'sti bruti momenti. Quando che i lo g'ha fato un sogno, 'na speransa barconi che rivava col gran de l'abondansa lavoro, tanto lavoro la paga xe al sicuro te masena 'sto mulin 'na farina che xe oro. Un oro mal goduo dentro a 'sti casarmoni col gran spacà ne l'aria che entra nei polmoni. Bianchi semo restai più bianchi de la farina quando che i te g'ha dito «La fine xe vissina». No ti volevi creder né ti, né tuti 'st'altri dentro ve se serai sperando in tuti i santi più de sinquanta giorni vegno matina e sera te porto da cambiar e l'aria de la to famegia. Po un giorno quei barconi fermi e intristii s'ha impegnio de novo in aqua i xe tornai ma sora no ghe gera più i sachi de farina ma tuti i operai ognun co la so famegia. E tanta, tanta zente de la riva ne sigava «Coragio fioi ste duri xe vostra la vitoria». Speranze ancora e dopo a uno a uno tuti se g'ha trovà un lavoro e i g'ha serà 'sto Stucky. Adesso tutti i giorni ti va fin a Marghera ti te g'ha abituà ma la xe stada dura e duro anca par mi vederte sempre manco e averte qua vissin sempre più stanco.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Indicazioni bibliografiche

Bertelli Gualtiero, Mi voria saver, Edizioni del gallo, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Gualtiero Bertelli
Anno: 
1975
Lingua:  veneto
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30