titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Stornelli di Padule di Fucecchio

Mammà non mi mandà fori la sera, so piccolina e nun mi so abbadare, c'è i giovinotti fori di maniera, noiosi, mi vorrebbero baciare. E quando vedo te, io chiudo gli occhi per nun ti vedè, quando ti vedo là io chiudo gli occhi per nun te guardà. Mammà, non mi mandà alla fornacina, ce l'hanno costruiti tre cancelli: quello di mezzo ci passa i'padrone, quelli alla proda i giovanotti belli. E quando vedo te, io chiudo gli occhi per nun ti vedè, quando ti vedo là io chiudo gli occhi per nun te guardà. Mammà, non mi mandà a Lamporecchio, perchè ce n'è di Stabbia e del Padule, mi dican le cosine in un orecchio, le man voglian tenè sotto il grembiule. E quando vedo te, io chiudo gli occhi per nun ti vedè, quando ti vedo là io chiudo gli occhi per nun te guardà. Mammà, non mi mandà fori la sera, so piccolina e nun mi so abbadare, se puracaso trovo un militare, o mamma, mi potrebbe rovinare. E quando vedo te, io chiudo gli occhi per nun ti vedè, quando ti vedo là io chiudo gli occhi per nun te guardà. O mamma, mamma nun la rigirare col dirmi : "Devi fare, 'un devi fare". Nun me lo dire più: "LAvora bimba!" So' piccolina e là gioco alla donna.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Indicazioni bibliografiche

Il Padule di Fucecchio era un grandissimo acquitrino toscano, dove le donne lavoravano tagliando la "sala" (arbusti usati per impagliare i fiaschi), bonificato poi negli anni '30. 

Dal repertorio di Rina Giuntini

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Lingua:  toscano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31