titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Mi guardo in uno specchio

Mi guardo in uno specchio mi chiedo cosa sono perchè io amo te invece di un lui. Non sono stata fiocchi nemmeno bamboline non ho fatto la calza ma ho vinto i soldatini e adesso io mi chiedo cosa non ho obedito se adesso amo te invece di un lui. Mi sento un po' la strana la pazza, la anormale mi sento la diversa in uno strano uguale. Non ho accettato il trucco, nemmeno i merlettini per essere più bella o solo meno me e adesso io mi chiedo cosa non ho obbedito.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Nel testo allegato al disco il sottotitolo di questa canzone è "canzone omosessuale".

Indicazioni bibliografiche

Movimento Femminista Romani, LP  Canti di donne in lotta 2,Vedette Albatros  VPA 8307  (ried. di Mov. Femm. Romano MFR 001) 1976

Movimento Femminista Romano, Canti delle donne in lotta 2,Vedette Albatros, 1976

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Movimento Femminista Romano
Anno: 
1972
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30