titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Liberiamo Marini [Libertà per Marini]

Te ne andavi coi tuoi compagni A parlare dell'anarchia Ed avevano paura I fascisti e la questura. Minacce ed aggressioni Ne hai subite tante Dalle squadre assassine Del boia Almirante. Ti dissero: "Marini Devi stare molto attento; Se continui ad indagare Noi te la farem pagare". Ma tu sei andato avanti Per scoprire i mandanti Della strage dello stato Contro il proletariato. Ma Falvella ha insistito Col coltello nella mano E insieme all' Alfinito Poi ti hanno aggredito. Ma tu ti sei difeso Dalla vile aggressione E il fascista ha pagato La sua provocazione. E quando in galera La lotta hai continuato Gli sbirri dello stato Ti hanno torturato Difendersi dai fascisti No, non è reato: Compagno Marini, Sarai liberato! In nome di Mario Lupo E di Franco Serantini, Compagni dobbiamo Liberare Marini

Re Te ne andavi coi tuoi compagni La7 A parlare dell'anarchia Ed avevano paura Re I fascisti e la questura. Minacce ed aggressioni Ne hai subite tante Dalle squadre assassine Del boia Almirante. Ti dissero: "Marini Devi stare molto attento; Se continui ad indagare Noi te la farem pagare". Ma tu sei andato avanti Per scoprire i mandanti Della strage dello stato Contro il proletariato. Ma Falvella ha insistito Col coltello nella mano E insieme all' Alfinito Poi ti hanno aggredito. Ma tu ti sei difeso Dalla vile aggressione E il fascista ha pagato La sua provocazione. E quando in galera La lotta hai continuato Gli sbirri dello stato Ti hanno torturato Difendersi dai fascisti No, non è reato: Compagno Marini, Sarai liberato! In nome di Mario Lupo E di Franco Serantini, Compagni dobbiamo Liberare Marini

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Catanuto S., Schirone F., Il canto anarchico in Italia nell'Ottocento e nel Novecento, zero in condotta, Milano, 2009

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Antonio Giordano
Anno: 
1974
Tags:  anarchici
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31