titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

La valigia dello straniero

Autore testo:  Claudia Fofi
Anno: 
2006

In ogni posto sei uno straniero se non lo senti nelle gambe che appartieni al mondo intero ed ogni posto è la tua casa se quel che lasci indietro è poca cosa se nella tua valigia metti poco il viaggio sembrerà un po’ più leggero, ma... la mia valigia non può essere leggera, perchè dentro c’è la mia vita intera la la la la la qualcuno ha detto che la meta si fa viaggiando ma in questa barca, per questo mare scuro io so già, dove sto andando tra facce sconosciute e ostili a mendicare un posto in purgatorio senza sapere se quel che cerco è un po’ di meno di quello che trovo viaggiatore senza meta la meta si fa viaggiando ma in questa barca, per questo mare scuro io so già dove sto andando viaggiatore senza meta la meta si fa viaggiando ma in questa barca, per questo mare scuro io so già dove sto andando

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

cantata dal quartetto  "Le Core"

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Claudia Fofi
Anno: 
2006
Tags:  emigrazione
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31