titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Evviva Pietro Gori e il suo ideale

Evviva Pietro Gori e il suo ideale e abbasso a quell'infame o borghesia. Evviva la rivoluzione sociale e abbasso al fascio e viva l'anarchia.

Informazioni

Stornello nato immediatamente dopo la morte di P. Gori (1911), ripreso e periodicamente riaggiornato: qui gli antifascisti confinati modificano l'ultimo verso che ella versione originaria era: "E abbasso i preti e viva
l'anarchia".

Indicazioni bibliografiche

S. Catanuto e F. Schirone, Il canto anarchico in Italia nell'Ottocento e nel Novecento, Milano, Zeroincondotta, 2009.

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31