titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Dai monti di Sarzana

Momenti di dolore, giornate di passione, ti scrivo cara mamma, domani c'è l'azione e la brigata nera, noi la farem morire. Dai monti di Sarzana un dì discenderemo all'erta partigiani del battaglion Lucetti. Il battaglion Lucetti son libertari e nulla più coraggio e sempre avanti la morte e nulla più. Coraggio e sempre avanti la morte e nulla più. Bombardano i cannoni dai monti sarzanesi all'erta partigiani del battaglion Lucetti più forte sarà il grido che salirà lassù fedeli a Pietro Gori noi scenderemo giù. Fedeli a Pietro Gori noi scenderemo giù.

Sol Momenti di dolore, Do Re giornate di passione, Sol ti scrivo cara mamma, La7 Re domani c'è l'azione Sol e la brigata nera, La Re7 noi la farem morire. Sol Dai monti di Sarzana Re un dì discenderemo all'erta partigiani Sol del battaglion Lucetti. Il battaglion Lucetti Do son libertari e nulla più Sol coraggio e sempre avanti Do Re Sol la morte e nulla più. Do- Sol Coraggio e sempre avanti Do Re Sol la morte e nulla più. Bombardano i cannoni dai monti sarzanesi all'erta partigiani del battaglion Lucetti più forte sarà il grido che salirà lassù fedeli a Pietro Gori noi scenderemo giù. Fedeli a Pietro Gori noi scenderemo giù.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Canzone dei partigiani anarchici del “Battaglione Gino Lucetti” che operò nel Carrarese e attorno a Sarzana. Il canto è stato riferito in modo frammentario nel 1962 a Roberto Leydi da due partigiani di Carrara. Gino Lucetti è l’anarchico che nel 1926 fece un attentato a Mussolini lanciandogli una bomba nei pressi di Porta Pia a Roma. Arrestato, venne condannato l’anno successivo dal Tribunale Speciale a 30 anni. Nel 1943 viene mandato al confino ad Ischia dove muore sotto un bombardamento “alleato”.

da http://acrataz.oziosi.org/article.php3?id_article=1818

Indicazioni bibliografiche

Savona A. Virgilio, Straniero Michele L., Canti della Resistenza italiana, Milano, Rizzoli, 1985

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31