Consigli per una buona condotta

Per ogni cento Vietcong massacrati viene in Italia un marine in licenza che c'è di meglio per dei soldati che ritrovare una calda accoglienza Come paese di villeggiatura la nostra Italia non ha difetti: puoi circolare senza tanta paura alla ricerca di donne e spaghetti. Siam solidali coi guerriglieri con i baristi, coi camerieri abbasso gli yankee massacratori evviva i piccoli albergatori si può salvar l'internazionalismo senza per questo scordare il turismo. Se scendi in piazza per protestare è comprensibile l'antipatia che sul momento tu puoi provare per l'intervento della polizia Fatti coraggio e tieni presente che quando senti tre squilli di tromba puoi sempre scegliere democraticamente o l'ospedale, o una cella o una tomba Calma, compagni, non fate i minchioni non accettate provocazioni tanto domani l'editoriale condannerà l'intervento brutale e spianeremo col vittimismo la via italiana al socialismo Escono allegri di casa i padroni in giacca lunga e cravatta nera essi non hanno preoccupazioni per loro è sempre sabato sera E se per caso dovessi incontrare davanti a un night qualcuno di loro fatti da parte e fallo passare tanto per oggi hai lasciato il lavoro La lotta di classe va combattuta a tempo debito e in sede dovuta con la mozione l'emendamento sconfiggeremo lo sfruttamento e la battaglia parlamentare il rosso sole farà spuntare Chi avrà pazienza aspetti e vedrà bandiera rossa trionferà.

Informazioni

Leoncarlo Settimelli, Il '68 cantato (e altre stagioni), edizioni Zona, 2008, p. 38.

Indicazioni bibliografiche

Vettori Giuseppe, Canzoni italiane di protesta 1794 - 1974, Roma, Newton Compton, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Leoncarlo Settimelli
Anno: 
1968
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale ( maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
 
 
12
 
13
 
14
 
15
 
 
 
 
19
 
 
21
 
22
 
 
24
 
 
26
 
 
28
 
29
 
30