titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Così come oggi uccidono i negri

Canto di riferimento:  Asì como hoy matan negros

Così come oggi uccidono negri Prima forono messicani. Così, uccidendo cileni, nicaraguensi o peruani, si dissetavano i “gringos” con istinti inumani. Chi disputa loro il terreno E chi gli sbarra la strada? E’ un bandito cileno, è il nostro Joaquin Murieta. Un giorno per il marciapiede Passò un cavallo di seta. Ora per il cammino Galoppano i nostri destini E come papaveri Si incendiarono le sue pistole. (Daniele Sepe)

Condividi

Strumenti

Scheda della traduzione

Canto di riferimento:  Asì como hoy matan negros
Lingua originale: 
Lingua traduzione:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).
You must have Javascript enabled to use this form.

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31