titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Agli Internazionali

Canto di riferimento:  A las Brigadas Internacionales

Venite da molo lontano. Ma cos'è questa distanza per il vostro sangue, che canta senza frontiere? La necessaria morte vi nomina ogni giorno non importa in quali città, campi o strade. Da quando questo o quel paese, dal grande o dal piccolo, da quello cui la mappa dà un colore sbiadito, cn le stesse radici di uno stesso sogno, semplicimente anonimi e parlando siete venuti. Non conoscete neppure il colore dei muri che il vostro inattaccabile impegno cementa. La terra che vi seppellisce con fermezza difendete sparando con la morte vestita da battaglia. Restate: così vogliono gli alberi, le pianure, i minimi frammenti della luce che rianima un solo sentimento che agita il mare: fratelli! Madrid col vostro sangue si fa grande e si illumina. (dal disco "Canti antifascisti spagnoli", Cantovivo,COOP.TORINOUNO – CV/CTU 1, 1975)

Condividi

Strumenti

Scheda della traduzione

Canto di riferimento:  A las Brigadas Internacionales
Lingua originale: 
Lingua traduzione:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

MAY

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31