titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Giuramento

Se fossi uccello sarei una bianca colomba se fossi un fiore sarei un grande sole se fossi nube sarei un dolce presagio se fossi uomo morirei per il mio paese natale. Uccello nel lungo battere delle mie ali spiegate collegherei il Sud al Nord portando notizie fiore schiuderei all’alba corolle d’amore per condividere l’ebbrezza della pace con mille e mille cuori. Nube nel vento scivolerei in qualche parte del cielo anni di storia davanti a noi come pagine da continuare uomo chiederei di poter vedere dalla terra che mi coprirà i miei compagni sollevarsi e piantare la bandiera.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Indicazioni bibliografiche

Meschiari A. Canzoniere Il Contemporaneo 1967-1979 Vita e canzoni di un gruppo musicale modenese, Tassinari, Firenze, 2003

Canzoniere Il Contemporaneo, LP Canto ai Popoli, Milano, 1974 

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Canzoniere Il Contemporaneo
Anno: 
1973
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Commenti

Ritratto di Roberta - ilDeposito

copertina del disco Canto ai popoli

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30