titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Andiamo Compagni

Compagno cittadino, fratello partigiano, dobbiamo ancora unire la mano nella mano, contro quella violenza che da piazza Fontana continua senza tregua per Brescia e per Bologna. Da un treno e dalle piazze dei corpi martoriati Domandano alle masse di esser vendicati, le mani delle belve rimangono per sempre macchiate da quel sangue come maledizione Andiamo compagni, la nostra risposta son poche parole che abbiam da lungo in testa. Son nostri i Consigli, uniamoci in massa, la sola risposta è lotta di classe. Ieri fucilatore di gloriosi partigiani, oggi seminatore di morte tra i compagni, pure lui finanziato con soldi operai, protetto e appoggiato da tutti i democristiani. Lo scudo di Fanfani porta una croce che più rossa è diventata col sangue dei compagni, gli si rivolgan contro i fischi delle piazze, di troppa gente stanca di questo strapotere Andiamo compagni.... Compagni sia ben chiaro che questo sangue amaro non sarà mai usato come arma da ricatto, dobbiamo rifiutare di dover sopportare il peso della crisi solo sulle nostre spalle. Così risponderemo il giorno della lotta, il compito di tutti è la nostra vendetta, allora chiameremo i morti dalla fossa e con loro canteremo “Bandiera rossa” Andiamo compagni...

Si- Sol Si- Compagno cittadino, fratello partigiano, Re Si- Sol Mi- La dobbiamo ancora unire la mano nella mano, Sol La Re contro quella violenza che da piazza Fontana Sol La Re continua senza tregua per Brescia e per Bologna. Da un treno e dalle piazze dei corpi martoriati Domandano alle masse di esser vendicati, le mani delle belve rimangono per sempre macchiate da quel sangue come maledizione Re Sol La Re Andiamo compagni, la nostra risposta Sol La Re La Re son poche parole che abbiam da lungo in testa. Son nostri i Consigli, uniamoci in massa, la sola risposta è lotta di classe.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Canzone di lotta scritta da Mimmo Boninelli nel 1976 durante l'occupazione della Filati Lastex di Redona di Bergamo.

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Mimmo Boninelli
Anno: 
1976
Lingua:  italiano
Inserito da: ezio cuppone
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30