titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Umanità

Umanità hai già buttato cinquanta secoli della tua vita umanità in guerre sante crociate guerre al napalm tu hai coltivato il fiore della violenza tu hai sempre avuto un uomo come dio capo condottiero duce re Umanità tu hai inventato un podio e alloro per il migliore umanità hai già condannato chi sul podio mai salirà tu hai soffocato il debole e il bambino tu hai rinnegato anche la donna che c’è in te Umanità artisti eroi hanno ingrassato la tua storia umanità è ora che dimentichi la tua memoria svegliarci tutte un giorno sotto un sole rosa sentirci uguali a quel bambino che ti guarda e che non sa ancora parlare sentirci uguali a quel cane che ti guarda e che sa solo abbaiare oh umanità

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Indicazioni bibliografiche

Movimento Femminista Romano, Canti delle donne in lotta 2,Vedette Albatros, 1976

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Movimento Femminista Romano
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30