titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Uguaglianza

Ti ho visto lì per terra al sole del mattino e braccia e gambe rotte dal dolore. Dicevan che eri matto ma devo ringraziare la tua pazzia. Ti ho visto lì per terra poi ti ha coperto il viso la giacca del padrone che ti ha ucciso. T'hanno coperto subito eri ormai per loro da buttar via. Ci dicon Siamo uguali ma io vorrei sapere uguali davanti a chi? uguali per che per chi? E' comodo per voi dire che siamo uguali davanti a una giustizia partigiana. Cos'è questa giustizia se non la vostra guardia quotidiana. Ci dicon siamo uguali... E' comodo per voi che avete in mano tutto dire che siamo uguali davanti a Dio. E' un Dio tutto vostro, è un Dio che non accetto e non conosco. Dicevi questo ed altro e ti chiamavan matto ma quello in cui credevi verrà fatto. Alla legge del padrone risponderemo con Rivoluzione.

Re Ti ho visto lì per terra al sole del mattino e braccia e gambe rotte La dal dolore. Dicevan che eri matto Re ma devo ringraziare la tua pazzia. Ti ho visto lì per terra poi ti ha coperto il viso la giacca del padrone che ti ha ucciso. T'hanno coperto subito eri ormai per loro da buttar via. Re Mi- Ci dicon Siamo uguali Fa# ma io vorrei sapere Si- Fa# uguali davanti a chi? Si- Fa# uguali per che per chi? E' comodo per voi dire che siamo uguali davanti a una giustizia partigiana. Cos'è questa giustizia se non la vostra guardia quotidiana. Ci dicon siamo uguali... E' comodo per voi che avete in mano tutto dire che siamo uguali davanti a Dio. E' un Dio tutto vostro, è un Dio che non accetto e non conosco. Dicevi questo ed altro e ti chiamavan matto ma quello in cui credevi verrà fatto. Alla legge del padrone risponderemo con Rivoluzione.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Il testo è stato scritto da Pietro Bianconi nel 1968, partigiano anarchico e autore di alcuni libri sulle lotte operaie e sindacali degli anni '60/70

Indicazioni bibliografiche

Pietrangeli Paolo, Mio caro padrone domani ti sparo, Edizioni del gallo, Milano, 1969

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Paolo Pietrangeli
Anno: 
1969
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31