titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Trasferimento

M'han detto stasera alle sette domani sarai trasferito non m'hanno spiegato il perché non so dove sarò portato m'han detto stasera alle sette abbiamo deciso così prepara il tuo sacco e la roba domani mattina siam qui stanotte ho scoperto persino che ormai conoscevo a memoria il passo di quel carcerato che va avanti e indietro alle tre mi son ricordato di colpo che è uno di Reggio Calabria che è dentro perché s'è confuso Torino con Reggio Calabria stanotte ho scoperto la luna rettangolo bianco per terra ho scoperto sgomento il respiro d'un compagno che resterà qui due giorni e poi c'era il colloquio ma ormai come faccio a avvisarti qualcuno farà una risata dicendo che non ci son più dovrò cominciare da capo chi sei cos'hai fatto ti chiami perché m'hanno detto domani domani ti portiam via di qui

Informazioni

Per ascoltare questa canzone: 

http://www.giannisiviero.it/canzonidelc.htm

Indicazioni bibliografiche

Siviero Gianni  LP  Dal carcere, Divergo  DVAE 003, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Gianni Siviero
Anno: 
1975
Tags:  carcere/confino
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30