titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Tra il 5 e il 6 di dicembre a Torino [Thyssen]

Autore testo:  Cristina Tioli
Anno: 
2007

Tra il 5 e il 6 di dicembre a Torino un grande incendio, un fuoco assassino: ha deflagrato su sette operai, una disgrazia da non scordare mai. Hanno provato invano ad uscire la linea cinque dell’acciaieria era bloccata c’è poco da dire, non han potuto scappare via. Qualcuno è morto lasciando dei figli qualcuno ha avuto una lunga agonia ed alla fine è scampato uno solo: il gruppo Thyssen la deve pagar. Ma si è trovata una lettera infame: “Quegli operai fan sol delle trame; son morti tutti per lor distrazione e adesso vanno alla televisione”. La verità è che la ditta tedesca se ne fregava di porte e estintori; il sol profitto importa che cresca e per il resto sian pure dolori. Ne muoion tanti cadendo dai ponti la sicurezza non importa nulla ed il profitto nei loro confronti non è per niente una gran novità. Così piangiamo quei morti a Torino e tutti gli altri che un crudo destino ha devastato con la morte bianca e rinneghiam del profitto l’orror (2 v)

Re Tra il 5 e il 6 di dicembre a Torino La un grande incendio, un fuoco assassino: ha deflagrato su sette operai, Re una disgrazia da non scordare mai. Hanno provato invano ad uscire la linea cinque dell’acciaieria era bloccata c’è poco da dire, non han potuto scappare via. Qualcuno è morto lasciando dei figli qualcuno ha avuto una lunga agonia ed alla fine è scampato uno solo: il gruppo Thyssen la deve pagar. Ma si è trovata una lettera infame: “Quegli operai fan sol delle trame; son morti tutti per lor distrazione e adesso vanno alla televisione”. La verità è che la ditta tedesca se ne fregava di porte e estintori; il sol profitto importa che cresca e per il resto sian pure dolori. Ne muoion tanti cadendo dai ponti la sicurezza non importa nulla ed il profitto nei loro confronti non è per niente una gran novità. Così piangiamo quei morti a Torino e tutti gli altri che un crudo destino ha devastato con la morte bianca e rinneghiam del profitto l’orror (2 v)

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Testo scritto dal coro Le cence allegre, di Modena, in particolare da Cristina Tioli sulla melodia di Le mondine contro la cavalleria.
Parla del gravissimo incidente sul lavoro alla Thyssen Krupp di Torino, 6 dicembre 2007, ha ucciso sette operai, morti per le ustioni. Alcuni subito, altri dopo un’agonia di giorni.

Indicazioni bibliografiche

"Anonima coristi (corale anarchica)" Pinerolo (TO)

Condividi

Strumenti

La storia cantata

Questo contenuto è legato all'evento Grave incidente sul lavoro alla Thyssen Krupp (6 December 2007).

Scheda del canto

Autore testo:  Cristina Tioli
Anno: 
2007
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31