titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Ti ho visto là sul tavolo

Ti ho visto la sul tavolo a casa della mammana il ventre squarciato dalla sonda dicevan ch'eri un mostro vendicherò invece la tua morte. Ti ho visto la sul tavolo poi t'han coperto il viso pietà da quegli ipocriti che t'hanno uccisa t'hanno nascosta subito eri per loro ormai da buttar via. Voi dite che siamo uguali ma io vorrei sapere uguali davanti a che uguali per chi e perchè... E' comodo per i compagni dire che tutto cambierà il giorno che si farà rivoluzione ma quando potrem vivere ques'anno ne son morte quattromila. Voi dite che siamo uguali ma io vorrei sapere uguali davanti a che uguali per chi e perchè... Diciamo questo ed altro e ci han chiamate matte le cose in cui crediamo saran fatte alla legge dell'assenteismo risponderemo con femminismo! Voi dite che siamo uguali ma io vorrei sapere uguali davanti a che uguali per chi e perchè...

Informazioni

Versione femminista di Yuki Maraini di Uguaglianza di Paolo Pietrangeli.

Indicazioni bibliografiche

Maraini Y. (a cura di), Siamo in tante...(la condizione della donna nelle canzoni popolari e femministe: libro +  disco), Savelli, Roma, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Yuki Maraini
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30