titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Squarciate le tenebre

(Coro maschile) Squarciate le tenebre alfin ci sorrise un'era novella di pace e d'amor Un solo per tutti il labbro promise e tutti per uno risposero i cuor ...fatidico dì... Avanti avanti falange ardita nessun ostacolo fermar ci può Verso la pace verso la vita la nuova idea ci incamminò (coro femminile) Per secoli e secoli oppresse e avvilite fatal pregiudizio noi donne lasciò Bugiarda una fede ci tenne asservite ma il socialismo quel giogo spezzò Non più l'ignoranza all'uopo sfruttata da opposti interessi piegar ci farà Al padre al fratello coorte serrata e il nostro risveglio si sprone sarà di sprone sarà Avanti avanti falange ardita nessun ostacolo fermar ci può Verso la pace verso la vita la nuova idea ci incamminò (coro di bambini) Se i nostri conati quest'oggi son vani se manca l'etade non manca l'ardire Le forti speranze noi siam del dimani l'esercito baldo degli anni a venir degli anni avenir Avanti avanti falange ardita nessun ostacolo fermar ci può Verso la pace verso la vita la nuova idea ci incamminò

Informazioni

Canto del primo decennio del '900, raccolto da Jona-Liberovici a Torino nel 1960.

Indicazioni bibliografiche

Jona E., Liberovici S., Castelli F., Lovatto A., Le ciminiere non fanno più fumo-canti e memorie degli operai torinesi, Donzelli Editore,  Roma, 2008

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Tags:  socialisti
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31