titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

So stato a lavora' a Monte Sicuro

So stato a lavorà a Montesicuro se tu sapessi quanto ho guadagnato, ci manca quattro pavele a uno scudo. Non posso dì però quanto ho sudato, so mezzo morto me se schianta il core e l’anema me va pè conto suo. Mannaggia all’ora quanno ci ho pensato d’annatte a laorà ma a quel disero, che p’arricchì ‘n brigante so crepato.

La- Re- La- So stato a lavorà a Montesicuro Re- La- se tu sapessi quanto ho guadagnato, Re- Mi7 La ci manca quattro pavele a uno scudo. Non posso dì però quanto ho sudato, so mezzo morto me se schianta il core e l’anema me va pè conto suo. Mannaggia all’ora quanno ci ho pensato d’annatte a laorà ma a quel disero, che p’arricchì ‘n brigante so crepato.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Raccolto da L. Firrao a Montefiascone (Viterbo) nel 1966.
(Maria Rollero) 

Indicazioni bibliografiche

Nuovo Canzoniere Italiano, LP Ci ragiono e canto, Dischi del Sole, 1966

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Lingua:  romanesco
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31