titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Senti le rane che cantano

Senti le rane che cantano che gusto che piacere lasciare la risaia tornare al mio paese lasciare la risaia tornare al mio paese Amore mio non piangere se me ne vado via, io lascio la risaia ritorno a casa mia Non sarà più la capa che sveglia a la mattina ma là nella casetta mi sveglia la mammina Vedo laggiù tra gli alberi la bianca mia casetta vedo laggiù sull'uscio la mamma che mi aspetta Mamma papà non piangere non sono più mondina son ritornata a casa a far la contadina Mamma papà non piangere se sono consumata è stata la risaia che mi ha rovinata

LA Senti le rane che cantano MI che gusto che piacere lasciare la risaia LA tornare al mio paese MI lasciare la risaia LA tornare al mio paese

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Uno dei più conosciuti e antichi canti di monda, sul ritorno dalla risaia.

Indicazioni bibliografiche

Castelli F., Jona E., Lovatto A., Senti le rane che cantano-Canzoni e vissuti popolari della risaia, Donzelli editore, Roma, 2005

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30