titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Senti il martello che batte le ore

Senti il martello che batte le ore senti il martello che batte le ore col primo vapore dobbiamo partir col primo vapore dobbiamo partir. Noi partiremo domani mattina con la carrozzina del mio papà. La carrozzina piena di fiori con tutti gli odori del mio giardin.

Informazioni

Nenia istriana, canto d'emigrazione dei primi del Novecento.

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Tags:  emigrazione
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30