Questo mio amore (Una cosa già detta)

Vorrei dirtelo tutto d'un fiato E gridartelo questo mio amore Come grida un bambino ch'è nato Come grida la gente che muore Come grida chi s'è ribellato Come grida chi chiede vendetta Ed invece sto qui senza fiato E ti dico una cosa già detta Vorrei dirtelo questo mio amore E parlartene a lungo ed a fondo Come parla di un mondo migliore Chi vuol render migliore 'sto mondo Come parla chi vuol risvegliare La coscienza di un popolo stanco Ma sto zitto per non disturbare Te che dormi tranquilla al mio fianco Vorrei dirti che questo mio amore È l'amore che riesce a sentire Chi per la libertà lotta e muore Verso la libertà di chi vive Che chi vive vorrebbe provare Per la vita che l'ha riscattato Ma ti riesco soltanto ad amare Come un cucciolo buffo e impacciato Vorrei farti capire che t'amo Perché tu riesci a darmi il coraggio Di ascoltare l'antico richiamo Verso un mondo più giusto e più saggio Perché tu riesci a starmi qui a fianco E ascoltare i miei sogni ribelli Mentre sembra che ami soltanto Il tuo viso e i tuoi lunghi capelli Te beata che riesci ad amarmi Alla buona così come viene Quando ancora sorridi a guardarmi E mi mormori che mi vuoi bene.

Mi- Re Vorrei dirtelo tutto d'un fiato Mi- E gridartelo questo mio amore Re Come grida un bambino ch'è nato Mi- Come grida la gente che muore Sol Re Come grida chi s'è ribellato Mi- Si Come grida chi chiede vendetta Si- Mi- Ed invece sto qui senza fiato Sol Re La- Mi- E ti dico una cosa già detta Vorrei dirtelo questo mio amore E parlartene a lungo ed a fondo Come parla di un mondo migliore Chi vuol render migliore 'sto mondo Come parla chi vuol risvegliare La coscienza di un popolo stanco Ma sto zitto per non disturbare Te che dormi tranquilla al mio fianco Vorrei dirti che questo mio amore È l'amore che riesce a sentire Chi per la libertà lotta e muore Verso la libertà di chi vive Che chi vive vorrebbe provare Per la vita che l'ha riscattato Ma ti riesco soltanto ad amare Come un cucciolo buffo e impacciato Vorrei farti capire che t'amo Perché tu riesci a darmi il coraggio Di ascoltare l'antico richiamo Verso un mondo più giusto e più saggio Perché tu riesci a starmi qui a fianco E ascoltare i miei sogni ribelli Mentre sembra che ami soltanto Il tuo viso e i tuoi lunghi capelli Te beata che riesci ad amarmi Alla buona così come viene Quando ancora sorridi a guardarmi E mi mormori che mi vuoi bene.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Indicazioni bibliografiche

Amodei Fausto, Per fortuna c'è il cavaliere, Nota, 2005

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Fausto Amodei
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale ( maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
 
 
12
 
13
 
14
 
15
 
 
 
 
19
 
 
21
 
22
 
 
24
 
 
26
 
 
28
 
29
 
30