titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Progressio populorum

Progressio populorum, addio alla teocrazia, la chiesa s'è votata alla democrazia. Ma il cardinale Spellman, prelato assai focoso, pregando per le bombe sul Vietnam ha scoperto troppo il gioco. Progressio populorum, viva la linea verde! finché fanno l'amore, la chiesa nulla perde ed i capelli lunghi, la barba e gli occhi blu... ma non sottilizziamo, tempo fa ce l'aveva anche Gesù. Progressio populorum, la pillola è accettata, la chiesa progressista così si è pronunciata: la pillola va bene in tutti quei paesi dell'Africa e dell'Asia, cosicché nasceran meno cinesi. Progressio populorum, i preti alla riscossa per non restare indietro cantan Bandiera rossa, e i nostri comunisti, con spirito unitario, in cellula ben presto li vedrai recitare anche il rosario. (Voce: Valzer unitario!) E i nostri comunisti, con spirito unitario, in cellula ben presto li vedrai recitare anche il rosario..

Informazioni

Si "basa" sull'enciclica "Populorum progressio" di Paolo VI.

Indicazioni bibliografiche

Settimelli Leoncarlo, Falavolti Laura, Canti satirici anticlericali, Roma, Savelli, 1976

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Anno: 
1967
Tags:  anticlericali
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31