titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Ormai lontano quel giorno fatale

Ormai lontano quel giorno fatale come bestie venimmo graditi da gente infame incivil senza cuori e condannati ad un duro lavoro da gente infame incivil senza cuori e condannati ad un duro lavoro La ferocie vitale canaglia si scatenava con grande furore che con pistoli pugnali e metraglia sui nostri corpi cercavan sfogar che con pistoli pugnali e metraglia sui nostri corpi cercavan sfogar Quante più volte eravam torturati perchè a una...avevamo il Badoglio nel nostro sangue esisteva l'orgoglio dei marturiati ma non traditor nel nostro sangue esisteva l'orgoglio dei marturiati ma non traditor Un po' d'acqua e un tozzo di pane da quelle tigri veniva a noi dato un po' di rancio rifiuto dei cani ventiquattr'ore doveva bastar un po' di rancio rifiuto dei cani ventiquattr'ore doveva bastar. Alla sera al tramonto del sole stanchi e affammati cessava il lavoro deboli e lenti si faceva ritorno per confortar sulle asse il dolor, deboli e lenti si faceva ritorno per confortar sulle asse il dolor. Finalmente nel mese di aprile in lontananza schiudeva un fragor noi si attendeva con ansia febbrile l'ora e il momento dei liberator, noi si attendeva con ansia febbrile l'ora e il momento dei liberator. Finalmente la guerra è finita e l'Europa si è ben dissanguata noi ritorniamo la madre sognata è terminato il nostro soffrir, noi ritorniamo la madre sognata è terminato il nostro soffrir, noi ritorniamo alla madre sognata è terminato il nostro patir.

Informazioni

Una straziante testimonianza di deportazione e concentramento.

Indicazioni bibliografiche

Cesare Bermani (a cura di), Istituto Ernesto de Martino, 2 CD  Pietà l'é morta - Fischia il vento - Canti della Resistenza in Italia,  Ala Bianca, 2005

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Tags:  antifascisti
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30