titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

A nuis coloradas

Pilloneddus chi a nuis coloradas ricamànt tanti fantasias tra is mindulas, bingias i olias e in is artas linnas profumadas de sinzillu celu coloradas in su mari puliu di Orri totu cosas bellas passadas immoi ingunis nci nd'est de morri nc'est de morri po sa timoria furisteris de attesu arribaus sa tzitad'e is tubus trotoxaus gei dd'ant beni costruia parit ira mala benia chi appetigat e si fait sciala de sa genti nostra in tribulia no eus connotu prus cosa mala no eus connotu e ne bistu mai su dimoniu fait a sa muda ma is trintas dinais de giuda mai a nemus ant a arricai pran'e montis sighint a serrai po nci ponni is mostrus de gherra aundi trigu depiant arai is messaius chena de terra sentz'e terra e sentz'e traballu crescit solu su filu spinau non nc'est pisci in su mari imbrutau cuddu mari chi pariat cristallu su pastori nci 'ogat su tallu cun su coru de abetu prenu ma sa morti sighit su ballu totu cantu fueddat de venenu.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Per il presente canto sono disponibili le seguenti traduzioni:

Informazioni

Canto "a gòccius" contro l'occupazione militare e industriale della Sardegna.
Lingua: Sardo campidanese

Indicazioni bibliografiche

Danese-Saba, Muttetti campidanesi, ed. Tirsu

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Enea Danese
Lingua:  sardo
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31