titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Morte Bianca

Autore testo:  Marco Chiavistrelli
Anno: 
2008

E voli nel vento tra tavole bianche Sospeso nell’aria, ti treman le gambe Non ti guardi non ci sei Le morti son bianche ma nera è la mano Che spinge l’umano oltre il niente oltre il niente E cadi per terra e spargi il tuo sangue Già stanco di freddo e di fame già esangue Non ti guardi non ci sei E batti la testa al suolo già vinto da anni di stenti c’è un mano che ti ha spinto? E ultimo sguardo al cielo turchino A nubi viaggianti ai passanti lì vicino E la morte bianca ti prende e ti ha vinto Ma nera è la mano che ti ha spinto che ti a spinto

Indicazioni bibliografiche

Pardo Fornaciari

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Marco Chiavistrelli
Anno: 
2008
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31