titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Mannaja all'ingegneri

E mannaja all'ingegneri che ingegnò la ferrovia! Ca se non faciva le mezzi all'America non si ia. (tutta la strofa 2 volte). Argentina: a cu futti, a cu ruvina. Venezuela: megghiu 'a pesti 'e lu culera. E l'America di norti, la Repubblica argentina: la munita si guadagna, la saluti si ruvina. (tutta la strofa 2 volte) Stati Uniti: va! pruvati ca viditi! Cannatà: disgraziato a cu ci va. E se tindi vò veniri All'America cu mia, ti lu pagaria lu trenu e puru la ferrovia (tutta la strofa 2 volte). Stati Uniti: va! pruvati ca viditi! Cannatà: disgraziato a cu ci va. E' l'America un beddrhu paisi e beatu cu ci va: c'è da moriri di risi puru i cafuni parlunu 'ngrisi. (tutta la strofa 2 volte). Argentina... E mannaja all'ingegneri...

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Canto satirico d'emigrazione, composto con strofe raccolte dai vari emigranti calabresi in giro per il mondo.
E' tratto dall'lp "Scibilia nobili" del 1977, ed è reperibile su cd nella raccolta "Otello Profazio", 2 cd + libro, edita dalla Squilibri di Roma

Indicazioni bibliografiche

De Pascale Massimo, 2 CD più libro Otello Profazio, Squilibri, Roma 2007

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Otello Profazio
Anno: 
1977
Tags:  emigrazione
Lingua:  calabrese
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30