titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Lavoro tra le pecore e li cani

Se avessi conosciuto lo padrone, ti giuro, mi sarei fatto frate, ti giuro, mi sarei fatto frate. Io invece avrei preso lo bastone e tante ne darei di bastonate, e tante ne darei di bastonate. Lavoro tra le pecore e li cani pe' fa magnà l'agnelli alli padroni, pe' fa magnà l'agnelli alli padroni. Ce so' venuti coll'americani e a noi ce fa magnare li bastoni, e a noi ce fa magnare li bastoni.

Informazioni


Indicazioni bibliografiche

G. Vettori, Il folk italiano. Canti e ballate popolari, Newton Compton, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31