titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Via via la polizia

Che bella giornata il ventotto febbraio gli studenti medi a Venezia han fatto un corteo e c'era il dottor Pensato bianco filato col mal di cuore e il tricolore Guardava ogni metro spiava ogni passo avanti e indietro pensate che osso duemila studenti andavano avanti gridavano forte erano tanti: Via via la polizia via via la polizia! Commissario riduca l'orario o l'infarto le capiterà se lei muore povero cuore consolarci nessuno potrà. Brigadiere ci faccia il piacere torni a casa, chi glielo fa far stai attento e chiedi l'aumento che lo stato ti vuole fregar Magistrato ma chi t'ha creato è stato il Signore o è stata mammà? se è stato il Signore ha fatto un errore se è stata la mamma si faccia rifar E tu celerino Vacci pianino chi è sfruttato lascialo star suona la tromba suona le sirene ma il padrone bisogna pestar Che bella giornata il ventotto febbraio i medi a Venezia han fatto un corteo duemila studenti andavano avanti gridavano forte erano tanti: Via via la polizia via via la polizia!

Informazioni

Cronaca di una manifestazione di studenti medi a Venezia.

Indicazioni bibliografiche

Canzoniere Popolare del Veneto, Ballata dell'affitto  - Povero Pinelli - Via via la polizia, Edizioni del gallo, 1970

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Anno: 
1970
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31