titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Il mattatoio

Sulla terrazza stanno torturando Andrea chi può giurare che lo rivedrò come le bestie siamo dentro un mattatoio, colpo su colpo sangue conterò. Scende la notte stanno riportando Andrea quest'oggi a te, domani tocca a me, di là dal muro siamo un'altra volta insieme. Ta-ta sei qui, ta-ta son qua e per noi due vuol dire io resisterò ta-ta per me, ta-ta per te. Nei nostri cuori è cominciata una gran festa ta-ta per te, ta-ta per me, ta-ta, ta-ta non parlerò. Il mattatoio adesso è come una montagan ed il nemico lo aspettiamo noi, il cielo è rosso e accende una speranza, e come Andrea nessuno parlerà e come Andrea nessuno parlerà.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Trasposizione in italiano di Settimelli e Curci, e adattamento musicale di Alberto Cesa del canto To sfajo di Teodorakis.
Grecia del colonnelli. Il canto si riferisce aIla dentenzione e alle torture subite da Andreas Lentakis, comunista greco, presso un posto di polizia di at Atene, in un  ex mattatoio con celle singole confinanti. Attraverso i muri, battendovi sopra, i carcerati potevano comunicare tra loro (ta-ta).

Testo originale greco e molte informazioni nel sito Canzoni contro la guerra http://www.antiwarsongs.org/canzone.php?lang=en&id=5198

Indicazioni bibliografiche

Canzoniere Internazionale LP Questa grande umanità ha detto basta - Dischi dello Zodiaco VPA 8142, 1972

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Leoncarlo Settimelli
Autore musica: 
Anno: 
1968
Tags:  carcere/confino
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31