titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Il crak delle banche

Autore testo:  Ulisse Barbieri
Anno: 
1896

S'affondano le mani nelle casse -- crak! si trovano sacchetti pieni d'oro -- crak! e per governare, come fare? Rubar, rubar, rubar, sempre rubare! I nostri governator son tutti malfattor, ci rubano tutto quanto per farci da tutor. Noi siam tre celebri ladron che per aver rubato ci han fatto senator. Mazzini, Garibaldi e Masaniello -- crak! erano tutti quanti malfattori; -- crak! gli onesti sono loro: i Cuciniello, Pelboux, Giolitti, Crispi e Lazzaroni. I nostri governator... Noi siam tre, ladri tutti e tre, che per aver rubato ci han fatto cugini del re. Se rubi una pagnotta a un cascherino -- crak! te ne vai dritto iii cella senza onore; -- crak! se rubi invece qualche milioncìno ti senti nominar comnìendatorc. I nostri governator... Noi sìam tre celebri ladron che per aver rubato ci han fatto senator.

Re La7 S'affondano le mani nelle casse -- crak! Re si trovano sacchetti pieni d'oro -- crak! La7 e per governare, come fare? Re Rubar, rubar, rubar, sempre rubare! La7 Re I nostri governator son tutti malfattor, La7 Re ci rubano tutto quanto per farci da tutor. La7 Re Noi siam tre celebri ladron La7 Re che per aver rubato ci han fatto senator. Mazzini, Garibaldi e Masaniello -- crak! erano tutti quanti malfattori; -- crak! gli onesti sono loro: i Cuciniello, Pelboux, Giolitti, Crispi e Lazzaroni. I nostri governator... Noi siam tre, ladri tutti e tre, che per aver rubato ci han fatto cugini del re. Se rubi una pagnotta a un cascherino [-- crak te ne vai dritto iii cella senza onore [-- crak! se rubi invece qualche milioncìno ti senti nominar comnìendatorc. I nostri governator... Noi sìam tre celebri ladron che per aver rubato ci han fatto senator.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Il canto si riferisce allo scandalo della Banca Romana del 1893 e venne pubblicato nel 1896 sulla rivista L'Asino.

Indicazioni bibliografiche

Vettori Giuseppe, Canzoni italiane di protesta 1794 - 1974, Roma, Newton Compton, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Ulisse Barbieri
Anno: 
1896
Tags:  satirici
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31