titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Giovinezza (versione degli Arditi del Popolo)

Or ci dicono che la pace è voluta dai fascisti mentre l’arditismo tace dagli sgherri siam malvisti ci vorrebbero accoppare colle bombe e coi bastoni sono peggio dei borboni dei briganti ed assassini. Giovinezza, giovinezza primavera di bellezza il delitto e la violenza tosto o tardi finiran. E noi che abbiamo del buon senso la vogliamo terminare senza paga né compenso li dobbiamo sterminare se il governo vuol la pace noi darem la soluzione siam leoni dal cuore audace e la morte non temiam! Giovinezza, giovinezza primavera di bellezza il delitto e la violenza tosto o tardi finiran. In Italia non vogliamo delinquenti ed assassini non seguaci di Nerone del nefando Mussolini colle braccia spezzeremo le catene dei tiranni siamo giovani, abbiam vent’anni vogliam giustizia ed equità. Giovinezza, giovinezza primavera di bellezza il delitto e la violenza tosto o tardi finiran. È finita la cuccagna dei briganti mercenari perché adesso non se magna col denaro degli agrari è finita anche per loro che vorrebbero gli schiavi lavoratori, gridiam in coro: Vogliam lavoro e libertà. Giovinezza, giovinezza primavera di bellezza il delitto e la violenza tosto o tardi finiran. Fascisti e agrari son canaglia ma ben presto finiranno questi al Ponte della Paglia quei coi pazzi di Mogliano altrimenti sorte loro sarà quella della morte mentre noi gridiam in coro: in Italia c’è un Lenin!!!... Giovinezza, giovinezza primavera di bellezza il delitto e la violenza tosto o tardi finiran

Informazioni

Pubblicato in “Eco dei Soviet”, Venezia, n. 20-21, 1921.
Parodia della canzone goliardica Il commiato, di Oxilia-Blanc, 1908-1909), che ebbe versioni e riadatamenti anche pro e contro la prima guerra mondial. Negli anni 30, con il testo di Salvator Gotta divenne l'inno del partito fascista.
In seguito, numerose furono le ulteriori parodie antifasciste di quest'ultimo.Vedi anche Delinquenza delinquenza e Giovinezza (versione dei sindacalisti nazionali corridoniani)

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Anno: 
1921
Tags:  antifascisti
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31