titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Caserio passeggiava per la Francia

Caserio passeggiava per la Francia incontrò la carrozza del Presidente monta sulla carrozza col mazzolino rosso «È questo il pugnale che ti darà la morte". Il presidente interrogò Caserio: «E dimmi Caserio chi sono i tuoi compagni». «I miei compagni sono dell'anarchia ed io faccio il fornaio e non la spia». Il presidente interrogava Caserio: «E dimmi Caserio chi credi d'esser davanti». Caserio gli risponde con poca soggezione: «Io so che sono davanti a un palandrone». Quando Caserio vide la ghigliottina con una mano lui si levò il cappello saluta i compagni suoi e andò al macello. La madre di Caserio forte piangeva vedendo il suo figlio alla tortura. «Se sei una vera anarchica non devi aver paura se anche il figlio tuo è alla tortura». «Boia dammi da bere che tengo sete e dammi della marsala del vermut buono e dammi del vino rosso quello che io langue e quando mi taglierai la testa boia darò più sangue». Quando il boia viene da Torino e chiede dove è andato l'assassino Caserio gli risponde con voce lesta «Mi salterà via la testa ma il pensiero resta».

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Sante Caserio fu ghigliottinato a Lione per aver pugnalato Sadi Carnot, presidente della repubblica francese.
Anche di questo canto si conoscono numerose versioni (vedi: Catanuto S. Schirone F. Il canto Anarchico in Italia nell'Ottocento e nel Novecento, Zero in Condotta, Milano, 2009, pgg. 100-101-102)

Indicazioni bibliografiche

Bermani C., Quella sera a Milano era caldo...antologia della canzone anarchica in italia (2), fascicolo, edizioni musicali Bella Ciao, Milano 1978

Condividi

Strumenti

La storia cantata

Questo contenuto è legato all'evento La decapitazione di Sante Caserio (16 August 1894).

Scheda del canto

Tags:  anarchici
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30