titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Canzone della marcia della pace

E se Berlino chiama ditele che s'impicchi: crepare per i ricchi no! non ci garba più. E se la Nato chiama ditele che ripassi: lo sanno pure i sassi: non ci si crede più. Se la ragazza chiama non fatela aspettare: servizio militare solo con lei farò. E se la patria chiama lasciatela chiamare: oltre le Alpi e il mare un'altra patria c'è. E se la patria chiede di offrirgli la tua vita rispondi che la vita per ora serve a te.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Improvvisata da Fausto Amodei e Franco Fortini durante la marcia per la pace Perugia-Assisi

Indicazioni bibliografiche

Vettori Giuseppe, Canzoni italiane di protesta 1794-1974, Roma, Newton Compton, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Anno: 
1961
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30