titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Beppino

Se ne andava alla macchia Beppino con la fede e fa il partigian... Lei gli disse Beppin non partire con il volto sconvolta dal pianto la sui monti potresti morire se muori tu pure io morirò la sui monti potresti morire se muori tu pure io morirò. E da Pian d'Albero al Pratomagno da Monte Giovi a Monte Morello per Beppino divenne il suo regno e su ogni monte il suo nome segnò per Beppino divenne il suo regno e su ogni monte il suo nome segnò. Dopo mesi di combattimenti tra la neve, la pioggia e gli stenti superati i rastrellamenti con Potente a Firenze arrivò superati i rastrellamenti con Potente* a Firenze arrivò

Informazioni

Sulla melodia di O Gorizia.

*"Potente" fu il nome di battaglia di Aligi Balducci, eroe della Resistenza toscana, protagonista di numerose azioni tra cui la liberazione di Firenze nell'agosto del 1944, decorato con la medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

http://it.wikipedia.org/wiki/Aligi_Barducci

Indicazioni bibliografiche

  2 CD  Pietà l'é morta - Fischia il vento - Canti della Resistenza in Italia (a cura si Cesare Bermani, Istituto Ernesto de Martino) Ala Bianca, 2005

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Tags:  antifascisti
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31